Crea sito

Parliamo di un sito di medicina naturale.del “dott.” Jan Paul Vanoli

Oggi intendo parlare di un naturopata , però , malgrado l’evidente entusiasmo del soggetto, alcuni dubbi mi sono rimasti.
Il curatore del sito , il naturopata Giovanni Paolo Vanoli, che vedete in foto , afferma alcune cose, con convinzione:

L’amianto non è assolutamente nocivo per la salute, anzi , pare che sia salutare, e che non sia vero che sia causa del mesotelioma.
Secondo lui la causa principale del mesotelioma sarebbero le vaccinazioni antipolio, mentre l’amianto, che era utilizzato come medicina (sempre secondo lui) sarebbe addirittura benefico per l’organismo.

L’urinoterapia è una pratica da lui consigliata per la cura di praticamente tute le malattie , per mezzi di impacchi , bagni e per assunzione orale, secondo lui si tratterebbe di una cura universale , ecco:
Quindi l’urina che e’ il distillato del sangue, e’ il miglior prodotto per se stessi e per il mantenimento della propria salute, sempre che ci si alimenti nel modo adatto; e’ quindi anche possibile “allattare” altri, solo in caso di bisogno, vale a dire quando non sia disponibile l’urina del soggetto stesso.
L’aids è stato causato dalle vaccinazioni (e ridaje!) e fa parte di una strategia di sterminio delle popolazioni africane, insieme all’Ebola ed a altre malattie endemiche.
I germi ed i virus non sarebbero la causa delle malattie – sempre riportando letteralmente i suoi scritti:
“è l’acqua inquinata la causa del colera, non il batterio”.
Coproterapia, ovvero la cura degli ammalati con l’assunzione di feci di persone sane.
Sempre secondi lui con la “merda” di persone selezionate, e dedite a vita naturale e dieta equilibrata, si potrebbero guarire molte malattie. Riporto letteralmente:
La coproterapia è una disciplina naturale che consiste nell’immersione in una vasca di feci umane calde, o nella loro somministrazione per bocca. E’ considerata un toccasana per la cura dell’epidermide, e per le comuni affezioni osteomuscolari, e/o per le malfunzioni intestinali.
Sempre secondo il sito , centinaia di persone sarebbero state sottoposte al “trapianto fecale” con ottimi successi , anzi , lo speco dei preziosi e salutari escrementi sarebbe una vera tragedia.

Conclusioni , queste cono solo alcune delle innumerevoli tesi rapportate nel sito del Sig. Vanoli (che afferma di essere un giornalista e di essere “laureato” in naturopatia), e che mi danno francamente da pensare.
Per curarmi dalla mia vita dissennata, dovrei prima di tutto astenermi dalle vaccinazioni , passare all’assunzione di cibi biologici , e possibilmente crudi , senza trattarli con diavolerie tipo disinfettanti o sostanze chimiche, tanto i batteri non sono causa di malattie, no?
Poi , in caso di malattia potrei curarmi con il “trapianto fecale” e dei bei bibitoni di urina ancora fresca e appena “distillata”.


Ma mi faccia il piacere!

Consiglio al “sig.”  Vanoli , il contato con il dott. Scilipoti (lui si laureato in medicina, anche se sembra incredibile), che “cura” i pazienti con la moxibustione e il cancro con l’agopuntura e le vitamine.

P.S. ; ricordo che le multinazionali della medicina non sono il bene assoluto , ma aziende dedite alla ricerca spasmodica dell’utile e del fatturato, e che certe campagne sulla vaccinazione , tipo quella famosa dell’influenza, danno comunque adito a dubbi.
Però affermate tout-court che i medici e i ricercatori sono stupidi o pagati dalle aziende farmaceutiche per dire il falso è sbagliato ed immorale.
Dire  che la “merda”  e l’urina di altre persone abbia proprietà curative mi sembra francamente troppo.
Anche altre “terapie” alternative ampiamente diffuse , come i fiori di bach e l’omeopatia, hanno la stessa valenza terapeutica della coproterapia, ma è solo meno evidente l’infondatezza delle teorie su cui si basano.

Ti potrebbe interessare anche...