Pianeta Dei Pazzi: Disertori, migranti e politici

Oggi spaziamo un pochettino anche in giro per il mondo

Il disertore ucraino della settimana

Ottomila ufficiali dell’esercito ucraino hanno disertato e si sono recati in Russia, occorre proprio che chi lascia l’esercito di Kiev sia una persona notevole, per meritare una menzione.

Questa settimana i finalisti erano due : il tenente colonnello Labusov Roman Yurievich, che se ne è andato insieme a tutti i sistemi di cifratura dei servizi ucraini ( era lui il responsabile del servizio) e il maggiore Yuri Baturin, capo dell’unità di difesa aerea 1215. Costui si è portato dietro le registrazioni delle torri di controllo e i tracciati radar del giorno dell’abbattimento del volo MH 17. Documenti e le registrazioni proverebbero il coinvolgimento delle forze armate ucraine, ca va san dire.

Yuri ce la fa per un soffio a vincere.  Bravo.

Non cambierà niente, pare che le autorità occidentali siano abbastanza permeabili anche davanti alla realtà dei fatti, ma comunque è una notizia interessante.

P.S.

Comunicazione di servizio: i centomila dollari offerti dai separatisti per ogni carro armato in ottime condizioni consegnatogli sono ancora validi, insieme a una nuova vita in Russia. Per gli ufficiali esperti c’è anche un posto nell’esercito, nell’aviazione o nella Marina. Vale per tutti l’esempio dell’ammiraglio comandante della Flotta di Sebastopoli, ex capo di stato maggiore della marina Ucraina. Nazifroci pregasi astenersi. Per loro è prevista una altra sistemazione.

Yoda va a trovare Palpatine

Re Salman dell’Arabia Saudita va a mosca ad incontrare Putin. Dai dettagli si capisce il grande uomo di stato. Non si poteva certo stupire un reale che è abituato a fare il bagnetto in vasche di oro massiccio tempestate di diamanti con l’esibizione della ricchezza materiale .

Si è palesata la potenza, prima si è fatto sfilare lo gnomo tra due lunghe ali di soldati immobili come statue e che lo fissavano brutto brutto. Dalla faccia  pare abbia funzionato.

Lo si è lasciato zoppicare per un mezzo chilometro buono nella sala grande del Cremlino, con Putin che lo aspettava in alto su dei gradini, sotto lo stemma russo.

Al momento giusto Putin si è avvicinato , dandogli segno di benevolenza, ed incontrandolo sotto le bandiere dei rispettivi stati. Putin si è sempre tenuto a distanza, senza troppe effusioni.

Manco Cleopatra avrebbe potuto fare di meglio.

La risposta americana non si fa attendere, integralisti islamici attaccano il palazzo del re saudita.

Premio Jupiter al giornalismo slurposo

Premio meritato all’anonimo  giornalista italiano che si occupa slurpando del “Grande Giove ” francese, il presidente Macron, la nullità con l’ego più grande dell’universo.

Parbleu! Napoleone gli faceva un baffo a Macron.

Monociglismo senza limitismo

Ricordiamo il nostro amico Emanuele Fiano, che il 24 settembre scorso contestava il diritto dei tedeschi di votare per chi cazzo gli pare, accomunando un partito neo liberale ai nazisti: ma la colpa non è sua, ma… ne parlo nel mio articolo sui OraZero (1).

Pre  e Post Petaloso

Fa leggermente scalpore la decisione di alcune scuole inglesi di sostituire le sigle B.C. ( Before Christ ) e A.D. (Anno Domini) con Before the Common Era ( B.C.E.)  e Common Era ( C.E.), per “disturbare i non cristiani“. Non cristiani che avevano già dichiarato, in merito, che non gliene fregava un cazzo (2).

Secondo me è propaganda per diffondere i “valori “europei” (Banca Centrale Europea e Comunità Europea ). Ai pargoli, già rincoglioniti dallo smartphone basterà poco a fargli credere che si parla della fondazione della Comunità Europea, millenario ente che governa l’europa…

A volte ci riprovano

“silenzio, ci stanno pagando le pensioni”

Blitz di un certo numero di deputati di sinistra, scioccati dalla mancata approvazione dello “Jus soli”. Rivelano le loro vere intenzioni proponendo di estendere il diritto di voto per le politiche anche agli immigrati con permesso di soggiorno. Presto che la primavera è vicina! (3)

Cazzi loro

Jerry Brown, il simpatico governatore democratico della California , firma un decreto per la depenalizzazione della diffusione volontaria del virus HIV. Adesso chi fa sesso non protetto o dona sangue sapendo di essere contagiato non rischia niente in California.

La scusa ufficiale è che ci sono altre malattie pericolose trasmissibili a livello sessuale non sanzionate nello stesso modo. In realtà pare che non si volessero discriminare omosessuali, drogati e prostitute che spesso venivano accusati e portati in tribunale dai loro partner, occasionali o meno.

Le opposizioni avevano chiesto che il reato penale si estendesse a tutte le malattie invalidanti trasmissibili a livello sessuale ( e sono parecchie) (4)

Come diventare giornalisti

Julian Assange è vivo, sta bene e insegna a tutti noi come diventare giornalisti puttanazze de la Stampa o Repubblica in poche semplici mosse.

Il migrante ballista della settimana

Un migrante Ghanese, arrivato in Italia nel 2016 si vede concedere il permesso di soggiorno per “motivi umanitari“. Sua madre e sua zia sarebbero morte per “malocchio” e lui ha paura di tornare in patria per fare la stessa fine (5)

Vogliamo Sicurezza

La comunità nigeriana di Parma sfila contro i migranti nigeriani appena arrivati. (6)

Frocismo senza limitismo

Per la prima volta in italia un minorenne ottiene il riconoscimento del cambio di genere sui documenti senza essere stato ancora operato. Auguri a Olimpia, Nata Lorenzo, di Frosinone. I valori europei prendono piede. (7)

Il migrante violentatore della settimana

Guerlin Butungu, il violentatore congolese responsabile dello stupro di una ragazza polacca e di un trans peruviano a Rimini, avrebbe confessato di essere anche un assassino. Strano, non l’avrei mai detto (8).Merita doppia menzione nella nostra rubrica anche come migrante minchione della settimana.

Rimane solo da sperare che venga estradato in Polonia.

La colpa è delle zanzare.

Quattro migranti marocchini ricoverati in ospedale a Taranto per sospetta malaria. Gli esperti fanno di tutto per dimostrarci che si sono ammalati in italia. E non ci sono rischi per la popolazione (9)

D’oh

Il governo francese decide di varare una legge sulle “molestie verbali“, ovvero gli apprezzamenti pesanti rivolti alle ragazze che passeggiano per la strada.

Le associazioni femministe francesi si oppongono, dato che secondo loro  i maschi  neri e gli arabi sarebbero discriminati. Già la polizia si accanisce troppo contro di loro, poverini (10).

La potenza del Libro

Wimbledon, Londra sud, due ottobre. Durante una fermata alla stazione su di un treno un tizio si mette a leggere a voce alta alcuni passi della Bibbia. Quando sentono  le parole “la morte non è la Fine” gli altri passeggeri si fanno prendere dal panico, fermano il treno, aprono a forza le porte e si gettano sui binari. Nervosetti, eh? (11)

By Nuke di http://liberticida.altervista.org   e http://www.orazero.org.

LINK

(1)  http://www.orazero.org/?p=275

(2) http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/gb-fuori-dalle-scuole-le-espressioni-a-c-e-d-c-offendevano-i-non-cristiani_3098896-201702a.shtml

(3) http://www.ilgiornale.it/news/politica/immigrati-blitz-sinistra-votare-basta-residenza-1449292.html

(4) http://www.latimes.com/politics/essential/la-pol-ca-essential-politics-updates-gov-brown-downgrades-from-felony-to-1507331544-htmlstory.html

(5) http://www.ilprimatonazionale.it/cronaca/limmigrato-ha-paura-del-malocchio-il-giudice-gli-accorda-il-permesso-di-soggiorno-73719/

(6) http://video.gelocal.it/nuovavenezia/cronaca/parma-sfila-la-comunita-nigeriana-anche-noi-vogliamo-sicurezza/81193/81614

(7) http://www.frosinonetoday.it/cronaca/Alatri-sentenza-transgender-17enne-olimpia-lorenzo.html

(8) http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/cronaca/stupro-rimini-1.3444609

(9) http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/notizie-nascoste/936595/in-italia-casi-rari-ma-possibili.html

(10) http://www.liberation.fr/debats/2017/09/26/contre-la-penalisation-du-harcelement-de-rue_1599121

(11) http://www.bbc.com/news/uk-england-london-41466140?ocid=socialflow_facebook&ns_mchannel=social&ns_campaign=bbcnews&ns_source=facebook

Precedente Servizi russi Vs Servizi americani: quando l'HUMINT te lo fa un sito internet. Successivo Budapest: European Clash of Civilization

One thought on “Pianeta Dei Pazzi: Disertori, migranti e politici

  1. giovanni il said:

    “Guerlin Butungu, il violentatore congolese responsabile dello stupro di una ragazza polacca e di un trans peruviano a Rimini, avrebbe confessato di essere anche un assassino”
    No, lui non ha confessato niente del genere. La “confessione” è del complice, che ovviamente ha tutto l’interesse a rendere Butungu un mostro assoluto, per minimizzare la sua oposizione

I commenti sono chiusi.