Le ultime colonie si ribellano e nella nostra Nazione avanza il concetto di metafisica avanzata

L’agenda di E.Macron viaggia a ritmi alquanto sostenuti. La Francia ha ottenuto la creazione di un nuovo esercito europeo. Nove i governi europei che hanno deciso di organizzare un nuovo esercito al di fuori della NATO. E’ una nuova forma di affrancamento per slegarsi dal guinzaglio americano? Una dichiarazione di indipendenza da coloni?

Il 25 giugno 2018 hanno firmato Francia, UK, Germania, Danimarca, Olanda, Belgio, Estonia, Spagna e Portogallo. Al momento l’Italia non ha aderito. L’iniziativa non è legata alla politica europea di Difesa, che comprende PESCO e NATO.

La Gran Bretagna aveva sempre respinto l’idea di entrare nella creazione di un esercito europeo, ma con il Brexit questo sistema le consentirà di aver voce comunque sul continente nell’ambito del settore della difesa, sia come membro della NATO che come nuovo membro dell’esercito europeo.

Curiosa la sua “mission”: offrire una risposta rapida alle crisi che potrebbero minacciare la sicurezza Europea, le operazioni saranno condotte in modo indipendente dal controllo degli USA.

La Danimarca non ha aderito al PESCO, ma è tra i firmatari del EII. Sempre curiosamente Norvegia Svezia e Finlandia potranno prendere in considerazione di entrare in EII.

Tutto questo minerà i rapporti con la NATO? Forse: è un gruppo che agisce in modo indipendente, ma consente alla NATO di concentrarsi su altre operazioni. L’Europa ha partecipato alle operazioni in Afghanistan e in Iraq, conflitti che non le interessano e che non la coinvolgono, L’Europa si sente minacciata dal Medio Oriente e dal Nord Africa. Il nuovo esercito europeo nascerebbe anche per gestire i centri di accoglienza in Africa. Del resto Washington non considera un suo diretto problema la crisi dell’ondata migratoria . La NATO in Europa si concentra solo verso una direzione: la minaccia russa, e di fatto le operazioni Nato sono rivolte solo il controllo del confine russo.

L’Europa cerca una sua prima indipendenza per controllare (non ho detto impedire) l’immigrazione clandestina, e L’Europa non è in conflitto con la Russia.

In caso di operazioni internazionale approvati dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU, EII e Russia possono agire insieme, accomunate da un interesse comune.

Il progetto tanto voluto dal presidente francese dice anche una cosa importante: la Francia vuole diventare un indipendente e forte global player. Ha giocato una grossa partita sfruttando i conflitti interni e le lacerazioni tra NATO e UE, ha creato un EII molto libero.    Questo nuovo esercito comunque arriva a una settimane prima del vertice che potrebbe sancire una grossa rottura con la Nato.

 

Alessia C.F. (ALKA) http://liberticida.altervista.org

https://russia-insider.com/en/politics/france-spearheads-new-pan-european-military-will-undermine-nato-and-eu/ri23956

https://russia-insider.com/en/politics/trumps-plan-nato-summit-bribe-sultan-erdogan-isolate-frau-merkel/ri23960

https://www.strategic-culture.org/news/2018/06/23/european-security-landscape-reshaped-with-new-alliances-emerging.html

http://carnegieeurope.eu/strategiceurope/73246

http://liberticida.altervista.org/il-futuro-delleuropa-un-concerto-rigorosamente-a-due/

https://www.defensenews.com/smr/nato-priorities/2018/06/13/eu-legislature-says-european-army-should-be-complementary-to-nato/

https://russia-insider.com/en/politics/if-its-between-trump-and-nato-we-know-which-side-we-are/ri23992

Precedente Pianeta Dei Pazzi: tempi interessanti. Successivo Pianeta dei Pazzi: Frocismo, migranti e sigarette avvelenate.

Un commento su “Le ultime colonie si ribellano e nella nostra Nazione avanza il concetto di metafisica avanzata

  1. claudio tempesta il said:

    c’è l’eurogendfonder (istituito con il trattato di veslen) come esercito europeo che preoccupa molto per come potrebbe agire e sul potere che può avere. non so se è entrato mai in opera

I commenti sono chiusi.